• Privacy Solution

GDPR: non solo obblighi per le aziende ma anche opportunità: quali?

L’adeguamento al nuovo regolamento dell’Unione Europea in materia di protezione dei dati personali comporta, come ben si è capito, diversi obblighi che le aziende devono rispettare. Tuttavia, l’adeguamento genera numerosi vantaggi e opportunità per le aziende e per gli interessati che non vengono sufficientemente sottolineati.

Quali sono quindi i benefici diretti e indiretti per le aziende generati dal GDPR?

Riqualificazione infrastrutturale. Adeguarsi alla normativa è un’occasione per rivedere aspetti interni spesso tralasciati e da aggiornare, non solo per quanto riguarda la parte informatica ma anche di processi organizzativi. Ottimizzare strumenti e risorse porta sempre a un risparmio di tempi e di costi!

Aggiornamento di policy e processi aziendali. Un’analisi aziendale mirata mette in evidenza quelle che possono essere lacune di tipo organizzativo e gestionale; l’adeguamento GDPR è un’opportunità per rivedere policy aziendali, regole interne, permessi e accessi attribuiti a ogni utente. Il beneficio? Un incremento indiretto della produttività.

Aggiornamento di sistemi obsoleti. Rivedere la rete informatica aziendale in ottica GDPR permette di agire su quei sistemi obsoleti e non più aggiornati che rallentano l’operatività quotidiana, hanno spesso costi di manutenzione più elevati e sono una falla di sicurezza all’interno della rete. L’aumento del livello di sicurezza è un vantaggio indiscusso.

Incremento del livello di protezione. Non solo l’aggiornamento di sistemi obsoleti, anche l’introduzione di sistemi di sicurezza non presenti in azienda porta a un aumento del livello di sicurezza della rete ma anche dei dati trattati. Il GDPR è una spinta verso l’introduzione in azienda di quelle misure di sicurezza informatica spesso lasciate in disparte poiché ritenute superflue a discapito delle conseguenze e dei rischi di attacco tutt’altro che irrisori.

Brand Reputation. La sicurezza di un’azienda, il rispetto per i dati degli utenti trattati, l’adeguamento a una normativa sono fattori che determinano l’immagine che un cliente o un possibile cliente avranno di tale azienda. La sicurezza diventa quindi un plus per l’immagine aziendale, che in caso di violazioni subirebbe un notevole danno d’immagine in caso di comunicazione ai soggetti interessati.

Benefici e opportunità non solo per le aziende, ma soprattutto per i soggetti interessati, ovvero tutti noi, titolari del trattamento compresi. Pensare al GDPR come a qualcosa che riguarda ognuno di noi e i nostri dati, che sono presenti e trattati su molteplici sistemi informatici aziendali, è il concetto base per comprendere che il GDPR ci riguarda ed è una cosa seria. Ogni titolare dovrebbe trattare e proteggere dati personali esattamente come vorrebbe che facessero le aziende o organizzazioni presso le quali sono gestiti i suoi stessi dati.

Dal 25 maggio il regolamento è applicabile ma le aziende si stanno ancora adeguando. Non c’è più tempo per spettare, è ormai necessario attivarsi per raggiungere la compliance.

Dott.ssa Susanna Previtali Easytech Srl


ARTICOLO DI https://www.bergamonews.it


3 visualizzazioni